• Pubblicata il
  • Autore: Felix20
  • Pubblicata il
  • Autore: Felix20

La sega - Teramo Trasgressiva

Avevo da poco spento la tv e acceso il pc, mia moglie era a letto e immediatamente accomodato sul divano mi accertavo che lei dormisse, non sentendo nessun rumore carico un film porno e inizio a guardarlo. Mi abbasso i pantaloni e mutande e inizio a menarmelo beatamente. Si vedevano scene di una donna che veniva chiavata da 3 uomini contemporaneamente, io per partecipazione alla scena attesi a venire quando anche nel film iniziarono tutti e 3 a venire nella bocca della bella attrice, il mio fu un bello schizzo che mi sporcò la camicia fino quasi al colletto, feci per pulirmi con un fazzoletto ma la voce di mia moglie mi gelò: sei un porco stai qui a farti le seghe invece di scoparmi, ti eccitano le troie con 3 cazzi per volta? Allora per eccitarti devo farmi montare da 3 cazzoni? Ero basito rimasi in silenzio e andai a letto, il giorno dopo evitai di chiamarla e la sera rientrando dal lavoro ci fu solo un saluto scialbo. Terminata la cena e sistemati i piatti accendo la tv, lei con fare minaccioso prendi il telecomando e la spegne dicendomi dobbiamo parlare. Io dico OK parliamo e parte con quello che è successo ieri, tu non mi scopi ho 37 anni una quarta di seno e un bel corpo in ufficio ne ho a quintali di uomini che mi scoperebbero così come in giro ma io non li guardo ma tu preferisci farti le seghe invece che scoparmi. Io cerco di minimizzare ma lei ancora più decisa mi risponde che ormai sono mesi che mi cura e che sa delle mi seghe ed è stanca questa cosa va risolta. Io le chiedo come? Tranquillo se ti eccita vedere altri che scopano te lo faccio io il film e lo faccio stasera. Non capisco e chiedo cosa intende, lei mi dice stasera te ne stai li sul divano ma il pc non ti serve perché la troia la faccio io con 2 miei colleghi tu devi solo guardare e farti la tua sega. Provo ad oppormi ma lei mi dice o me li scopo qui davanti a te o me li scopo a a casa loro decidi tu tra un ora saranno qui. Non avendo alternative acconsento di essere presente, lei mi lascia e va in camera.
Dopo circa 40 min suona il campanello e si presentano 2 uomini uno sulla quarantina e uno sui trenta alti bei fisici che mi salutano cordialmente e che faccio accomodare in salotto, lei arriva dopo poco e versa da bere a tutti e 3, beviamo la tensione era alta e mia moglie la rompe dicendo che abbiamo deciso assieme di fare questa esperienza che siamo sposati da 10 anni e che era suo desiderio provare 2 uomini e il mio vederla all’opera poi chiude dicendo Paolo Roby che dite proviamo? I 2 si guardano sorridendo e dicono ok. Mia moglie si alza dal divano abbassa la gonna a tubo nera fino a farla cadere restando solo con reggicalze e autoreggenti e un mini tanga tutto nero, poi si slaccia la camicetta di raso nera e resta con un reggiseno a balconcino che fa esplodere le sue belle tettone, li guarda e chiede allora vi piace? In ufficio mi sbavate dietro da anni si siede in mezzo a loro io sono seduto nel divano di fronte, bacia Paolo iniziando a toccarlo mentre Roby il più giovane la bacia sulla schiena scendendo fino alle natiche. Paolo estrae il suo cazzo che è enorme sia per lunghezza che diametro mi pare il doppio del mio, mia moglie sgrana gli occhi e fatti i complimenti prova a prenderlo in bocca a stento contiene la cappella, Paolo gli spinge la testa su e giù dicendo sei brava proprio brava. Roby ha la bocca completamente tra le chiappe di mia moglie che si solleva un po per farlo leccare meglio. Poi si gira verso Roby e gli chiede e il tuo? Lui si spoglia e gli piazza in faccia un bel cazzone già duro e anche ali lei fa i complimenti, e prima di iniziare il pompino mi guarda dicendo mi sa che ci sarà da divertirsi stasera.
Ora è P che gli lecca la figa e Roby si gode il pompino poi P si alza sbatte il suo cazzone sulle natiche di mia moglie e la infila deciso, lei fa un salto quasi a ritirarsi e miagola piano mi rompi, e continua il pompino. Lui le risponde tranquilla con la fregna che hai ce ne vuole a romperla e comincia a stantuffarla tenendola per le chiappe, le mi guarda si toglie il cazzo dalla bocca e mi dice amore dai comincia a farti la sega, io sono bloccato e esterrefatto ma seguo le sue parole lo tiro fuori e inizio a menarmelo.
Passano pochi minuti e Roby esclama vengo vengo lei non stacca la bocca ma anzi aumenta il ritmo lui quasi urla dal piacere e lei si ingoia tutto liberandolo solo quando è quasi molle, non resisto e vengo anche io lei mi sorride e mi dice bravo. Si sdraia sul divano e P la chiava sopra di lei poi le piega le gambe affondando tutta la nerchia dentro lei mugola poi dice vengo vengo dai scopa che vengo fa un urlo e si ferma. P si solleva le offre il cazzone e lei lo succhia dolcemente. Poi mi chiede amore vai in bagno e prendimi il mio burrocacao, vado e le do il tubetto lei lo apre si infila quasi il tubetto nel buco del culo si mette a carponi sul pavimento appoggiata al divano e dice a P dai prova a sfondarmi il culo, mio marito non me lo ha mai voluto fare. Avrei voluto dire qualcosa ma avevo il cazzo ancora duro e volevo vedere se quel mega cazzo sarebbe penetrato nel culo di mia moglie. P si accomoda dietro e dopo un paio di tentativi le entra nel culo, lei dal male tenta quasi di sollevare le gambe ma da vera troia si raccomanda solo di fare piano. P lentamente ma continuando a spingere ormai è dentro per più di metà di quel cazzone e comincia a muoverlo. Anche Roby vista la scena si è ripreso e si siede davanti alla faccia di mia moglie facendosi succhiare lei però a fatica sostiene il pompino, ad ogni colpo di P lei sobbalza, lui estrae più volte il cazzone lasciandomi vedere il buco dilatato per poi rinfilarlo deciso.
Mia moglie chiede a Roby di sraiarsi sul pavimento e gli minta sopra piegandosi in modo che P da dietro possa continuare l’inculata, ora si sta facendo sbattere da 2 cazzi. È come invasata si muove e geme sotto i loro colpi, P si ferma e le dice che deve venire lei quasi di scatto si gira verso di lui aprendo la bocca lui le tiene la testa e masturbandosi inizia a schizzargli in bocca e in faccia, non credo di aver mai visto tanto sperma uscire da un cazzo, lei aveva la bocca piena che colava e il viso completamente coperto. P senza nessuna remora le dice dai ingoia e lei deglutisce quello che aveva in bocca, poi con le dita si pulisce la faccia ingoiando anche quello, sorride contenta mentre P seduto si vede gratificato dalla sua bocca che ancora lo succhia, Roby allora riprende la pecora che aveva lasciato P e se la pompa nel culo senza nessuna pietà, lei succhia P e Roby la stantuffa come un pazzo venendole nel culo.
Lei si gira leccandogli il cazzo ancora gocciolante e gli dice mi hai riempita ora facciamola uscire e si accovaccia sul tavolino di cristallo spingendo con lo sfintere più che poteva lasciando colare un rigagnolo bianco e dallo sforzo e scusandosi anche qualche rumorosa soreggina.
Scesa la tavolo si abbassa e con la lingua inizia a leccare quello che le era fuoriuscito, io ero già venuto altre 2 volte. Mi guarda e mi dice allora segaiolo meglio io o meglio i tuoi film? Rispondo con un filo di voce meglio tu, lei ride e mi dice bene ti sei divertito e anche io. Salutiamo i due colleghi che se ne vanno e prima di uscire lei estraendo le tettone la prossima volta ne voglio 3…. I due si guardano e le dicono cè Suny che ci starebbe, chiedo chi è Suny lei ridendo di gusto mi dice un ragazzo nigeriano che scarica i pacchi da loro, lei continua ridendo mi hanno detto che ha un cazzo enorme per me va bene lo rifaremo qui.
Ora attendo che mi comunichi la serata, mi basta pensarla con un cazzone nero nel culo che devo correre a farmi una sega ovunque mi trovi… spero sia presto.

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, cliccando qui!
11/12/2014 17:00

fauve

arrapante, mi sono fatto una ...............

08/12/2014 15:56

Mauro

Quando hai tempo va a trovare anche il cornuto dì tuo padre...

05/12/2014 19:44

Camillo 2

Vengo sempre a trovarvi SOZZONI e ovviamente ELEVO la mia solita imprecazione --> ripetendo l'insulto agli americani che vincendo la guerra hanno troncato le aspettative dei benpensanti sullo STERMINIO DEI CULA ... Maledetti americani !!!

04/12/2014 15:40

Popy

Niente da fare Camillo non può fare a meno di pensare sempre hai suoi culattoni come lui ovunque si trova li deve ricordare forse ha paura di dimenticarli

04/12/2014 00:45

Camillo 2

Storiella scritta abbastanza ben, io critico la tua evidente CULATAGGINE, infatti tu ti seghi pensando al cazzone nero del nigeriano. Visto ciò io Chiudo ripetendo l'insulto agli americani che vincendo la guerra hanno troncato le aspettative dei benpensanti sullo STERMINIO DEL CULA ... Maledetti americani !!!

03/12/2014 22:23

Luigi

Bella storia ben scritta, magari usa la terza persona per i discorsi indiretti per una maggiore fluidità nella lettura

Per commentare registrati o effettua il login

Accedi
Registrati